Pollo cajun con peperoni

Durante un week-end genovese sono stata portata in quel luogo meraviglioso che è la torielliDrogheria Torielli, una piccola bottega nascosta nei vicoli del centro storico di Genova. Non potevo assolutamente uscire a mani vuote da questo regno delle spezie e mi sono lasciata guidare dall’ispirazione del momento, tornando a casa con paprika ungherese, paprica dolce di Spagna, zenzero candito (una delle mie passioni!) e … spezia cajun. Sapevo che questa miscela piccantina e molto profumata ben si adattava ai piatti di carne, ma non sono riuscita a trovare in rete nessuna ricetta a cui ispirarmi e ho improvvisato un secondo piatto davvero semplicissimo, piccante il giusto e gustoso. Marito lo ha addirittura proclamato migliore del mio pollo al curry, che non è poco 🙂

Ecco gli ingredienti e la ricetta:

ingredienti-pollo-cajun

per 4 persone:

600 gr di petto di pollo
3 peperoni verdi e rossi
2 cipolle dorate
2 cucchiaini di zucchero
spezia cajun qb
olio evo
sale

per la marinatura del pollo:
1 limone
2 cucchiai di salsa Worcester
2 cucchiaini di spezia cajun
sale
1 cucchiaio di olio evo

La preparazione è semplice e rapida: come prima cosa ho messo il pollo tagliato a dadini a marinare all’interno di un ampio sacchetto da freezer, agitando bene e poi lasciandolo riposare.

cipolle-stufanoNel frattempo ho affettato le cipolle sottili (diciamo il più sottile che potevo … insomma mica tanto!) e le ho messe ad appassire in un tegame con un paio di cucchiai di olio. Devono cuocere lentamente con il fuoco al minimo e piano piano diventeranno lucide.

peperoni-listarelleNell’attesa ho pulito i peperoni privandoli dei semi e del bordo bianco interno (che non ho idea di come si chiami) e li ho tagliati a listarelle lunghe pollo-rosola4/5 cm. A questo punto le cipolle dovrebbero essere pronte ed è il momento di aggiungere il pollo con il liquido della marinatura.

Ho alzato il fuoco e ho rosolato il pollo per 5 minuti buoni, ho peperoni-stufanoaggiunto lo zucchero, ho mescolato bene, ho coperto con i peperoni e ho lasciato cuocere, a tegame coperto e con il fuoco al minimo, per 15 minuti.

Ho mescolato, i peperoni dovrebbero essersi ammorbiditi, ho aggiustato di sale e aggiunto un altro cucchiaino di spezia cajun (ma la dose dipende molto dalla spezia e … dall’amore per il piccante, visto che è abbastanza forte), ho nuovamente coperto e cotto per altri 10 minuti.

Tutto qui! Molto più a dirsi che a farsi 🙂 Abbiamo accompagnato il pollo con del riso bianco, un perfetto piatto unico!

pollo-cajun-fine


8 pensieri su “Pollo cajun con peperoni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *