Capodanno a casa nostra!

4

gennaio 4, 2013 by chiara

capodanno-2013Questo post non contiene ricette, non è una recensione di un libro, non parla di esperimenti svolti in casa altrui … semplicemente avevo voglia di condividere il breve racconto gastronomico di quella che, ormai, si è trasformata in una vera tradizione, ovvero il Capodanno a casa nostra :)

Per il 4° anno consecutivo abbiamo deciso di festeggiare qui da noi, quest’anno in versione un po’ più “ridotta”, vista l’ultima festa di fine anno con quasi 50 invitati … che ancora non so come abbiamo fatto A) a farli entrare in casa e B) a sfamarli!!! Anche la scelta del menù è stata un po’ più tradizionale, l’anno scorso infatti mi ero lanciata in pietanze marocchine e thai … quest’anno ho deciso che il piatto forte sarebbero state le lasagne fatte in casa, più tradizionale di così!!! Inoltre, per stancarmi di meno e anche per divertirmi di più, mi sono avvalsa della preziosa collaborazione delle ottime cuoche ed amiche Livia e Alessandra (oltre alle, ormai anch’esse consuete, lenticchie con cotechino di Marcella). Abbiamo messo a punto una bella cena, alcuni hanno detto “best ever” (addirittura!!!) con tanti antipasti, per sfamare i famelici amici (della serie: ma dopo tutto quello che ci siamo mangiati durante le feste, com’è possibile che abbiamo ancora tutta questa fame???), due primi piatti e un secondo di sostanza, prendendo spunto da lezioni di cucina, blog e nostre idee personali, il tutto con un occhio di riguardo alle nostre intolleranze preferite ;)

Ecco qui il nostro menù, rigorosamente senza glutine e lattosio tranne dove esplicitamente indicato:

pecorini di Pienza e salame di cinta senese
perché dovete sapere che, non solo io e Marito abbiamo recentemente fatto un week-end in Val d’Orcia e siamo tornati carichi di cibarie, ma in famiglia ci hanno regalato ben 2 pacchi meravigliosi e pieni di delizie … ci vedranno forse smunti? denutriti? non lo scopriremo mai!!!

hummus di cannellini
finger di polenta con pesto di pomodori secchi

entrambe queste ricette sono frutto delle lezioni di cucina svolte da Alessandra alla scuola genovese Chef per caso e sono perfette servite con crostini o, come nel nostro caso, con piccoli bastoncini di polenta.

baccalà mantecato
questa è stata una piccola “sorpresa” per gli ospiti: il menù all’inizio prevedeva infatti un secondo a base di baccalà che era stato accolto a furor di popolo, ma che poi avevo escluso perché la ricetta mi sembrava inadatta ad una cena in piedi … e tutti a lamentarsi “ma come? non c’è il baccalà???” e allora ho deciso di inserirlo negli antipasti, preparando quella che è una delle mie pietanze preferite in assoluto e che ho scoperto essere facilissima da fare (anche se forse era meglio non scoprirlo per la mia linea!). Non ne è rimasto nemmeno un pochino, era davvero buono!

mini cupcakes al salmone
questa ricetta, con qualche variante, l’abbiamo imparata Livia e io alla scuola di cucina Cuochepercaso con la bravissima Claudia Tiberti di VerdeCardamomo. Nella versione con farina senza glutine i cupcakes hanno perso parte della loro morbidezza, ma erano comunque molto gustosi (anche loro spazzolati).

grissini alle spezie * (attenti a quelli rossi che sono piccantini!)
anche questa ricetta ce l’ha “regalata” Alessandra da una sua lezione alla scuola genovese Chef per caso. Prima o poi, previa autorizzazione!, la posterò, perché è davvero semplice e i grissini home-made sono di una bontà pazzesca! Era prevista anche una seconda versione gluten-free, ma alla fine, un po’ per mancanza di tempo, un po’ perché temevamo venissero male, abbiamo rinunciato.

lasagne home-made con ragù bolognese e le sue varianti “intolleranti”
ed ecco il “pezzo forte”, primo esperimento, ammetto molto riuscito, di un piatto della nostra splendida tradizione gastronomica che è sempre una delizia. Due versioni di besciamella (una tradizionale ed una con farina senza glutine e burro di soia), un ragù preparato il giorno prima con molta calma (come ci insegna Dario Bressanini nel suo Scienza in Cucina, unica variante, ovviamente, l’uso di latte di soia) per tre diverse lasagne. A parte qualche “piccolo” problema al momento di sbollentare la pasta fatta in casa (povera Livia, è impazzita con le sfoglie che, malgrado massiccio uso di farina, si erano attaccate le une alle altre) devo dire che è stata un gran successo, decisamente da rifare.

vellutata di ceci e zucca dell’orto
questo piatto è diventato un grande classico di casa nostra ormai, grazie alla zucca e ai ceci dell’orto davvero buoni. Perfetta per non appesantirsi troppo, anche se in questa occasione ho aggiunto della panna di soia per renderla più cremosa :)

gulash con verdure e patate lesse
questo è stato un esperimento, non del tutto riuscito, ma il risultato è stato comunque apprezzato dagli ospiti. La ricetta l’ho presa da Giallo Zafferano, ma deve esserci qualcosa che non va con la quantità di brodo indicata perché è venuto un gulash troppo liquido e ho dovuto penare armata di colino per renderlo cremoso al punto giusto.

insalata di cavolo cappuccio speziata
un’altra sfiziosissima ricetta di Alessandra e della scuola genovese Chef per caso, un modo insolito per presentare l’insalata in maniera non banale, con mandorle, curry e semi di cumino.

lenticchie con zampone e salsicce di Marcella

panettone Gentilini *
l’avete mai provato? Sarà pur vero che noi romani siamo un po’ fissati con questa ditta, così radicata nella nostra città, ma il loro panettone vale davvero il costo non proprio bassissimo, è una vera delizia (e per nostra fortuna è avanzato, quindi mi sono potuta fare splendide colazioni del nuovo anno!).

* alimenti con glutine

Bene, questa è stata la nostra cena, spero presto di postare alcune delle ricette, ma uno dei motivi per cui non ne inserisco nessuna qui è che, come si può facilmente immaginare, non ho avuto modo di fare fotografie delle preparazioni … insomma, mentre si prepara un cenone per 20 persone, ci mancano solo il cavalletto e gli scatti nella mini-cucina!

Buon 2013 a tutti :)

 



4 comments »

  1. Celiacaperamore scrive:

    L’ho detto e lo ripeto….best ever nella sua classicità rivisitata e un Po’ fusion….quanto basta. E ovviamente ti sei conquistata il titolo anche quest’anno….ma di questo questo parleremo in separata sede e al momento giusto!! W CVBP Lounge!

  2. Fede scrive:

    Marcella ha parlato talmente bene di te che non potevano non venire a curiosare nel tuo blog…ti seguiremo con piacere!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

chiara e cucina sul web

Link to my Contact
Link to my Flickr Page
Link to my Pinterest Page
Link to my Rss Page

cerca tra i post

piccole vittorie

foto in cucina

			Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:	altre foto in cucina

foto nell'orto

			Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:	altre foto nell'orto

le ricette di Salutiamoci

inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la notifica dei nuovi post

Top blogs di ricette