la zuppa di zucca e patate (quasi) a km zero

11

novembre 27, 2012 by chiara

zucca-sfornata

Da alcuni mesi ho iniziato a seguire alcuni foodblog, per curiosità, per ispirarmi, per documentazione, anche solo perché molte foodblogger sono proprio divertenti e piacevoli da leggere. Una delle iniziative che mi ha colpito è stata Salutiamoci, un “gioco” che mette alla prova in cucina non solo in quanto a creatività o bontà della ricetta, ma anche e soprattutto sulla questione salute, della serie: si può cucinare qualcosa di gustoso anche utilizzando ingredienti di stagione ed evitandone altri che tanto bene non ci fanno. Ogni mese c’è un ingrediente e un blog ospitante e chi lo desidera può cimentarsi in una o più ricette nel rispetto di questa tabella e, naturalmente, mettendo al centro della propria ricetta l’ingrediente del mese.

La zucca è l’ingrediente scelto per questo novembre e appena l’ho visto ho pensato che dovevo sbrigarmi a metter online questo blog per poter contribuire anche io visto il mio amore per la zucca e, soprattutto, perché utilizzo sempre la zucca cresciuta nell’orto dei miei genitori, quindi … più sana di così!

Quindi questa ricetta partecipa a Salutiamoci di Novembre che questo mese è ospitato da Dealma de La Via Macrobiotica.


Per questa ricetta, che non brilla di certo per originalità ma è davvero buonissima (piace persino a Marito!) ho anche avuto la fortuna di poter utilizzare patate dell’orto di cui sopra e olio nuovo, fatto in casa e spremuto a freddo solo pochi giorni prima nel nostro mini frantoio.

Ecco gli ingredienti e la ricetta:

zucca-ingredienti

per 6/8 persone (a seconda della fame):

1 kg di zucca (la mia era quella dell’orto)
4 patate grandi (le patate sono un ingrediente permesso ma non consigliato, ma considerato che le mie erano dell’orto, quindi brutte ma buone e sane, penso che possano andar bene comunque)
2 scalogni
2 spicchi di aglio
qualche rametto di rosmarino
olio evo qb (il mio era olio nuovo, spremuto a freddo il giorno 11 novembre 2012)
sale
pepe

Ho cominciato dalla zucca. Premesso che secondo me affettare la zucca e privarla della buccia è sia noiosissimo che pericoloso, visto che è talmente dura che si rischia di affettarsi anche un paio di dita … io l’ho divisa a metà, l’ho privata dei semi e l’ho leggermente tagliuzzata, poi ho spalmato la superficie con gli spicchi di aglio, che ho lasciato all’interno e ho aggiunto qualche rametto di rosmarino e un filo di olio:

zucca-da-infornare

dopodiché l’ho messa nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti o comunque finché la polpa non è abbastanza morbida per essere estratta dalla buccia con un cucchiaio. Questa tecnica, che ho scoperto grazie alla ricetta della Pumpkin Soup di Gordon Ramsay, è davvero comodissima e fa risparmiare molto tempo e fatica.

Mentre la zucca era in forno, ho cotto le patate, già fatte a dadini, al dente con la vaporiera. Una volta che le verdure sono pronte, ho fatto un soffritto di olio e scalogno e le ho aggiunte, ho aggiustato di sale e pepe, ho aggiunto un altro po’ di rosmarino ed ecco tutto. Una volta messa sul fuoco, cuoce non più di 20 minuti, giusto il tempo di far amalgamare bene gli ingredienti tra di loro.

Per queste prime serata invernali è davvero super buona :)

zucca-pronta

Dimenticavo … durante la preparazione di questa ricetta, ho avuto un ospite in cucina, forse gradiva anche lui i prodotti dell’orto!

ospite-in-cucina

Felipe curiosini, ospite in cucina

P.S.: qui trovate altre foto della preparazione :)



11 comments »

  1. [...] Zuppazucca. Cristina di Broccolo & Carota Zuppa di ceci e zucca. Virgikelian di Ai sapori Zuppa di zucca e patate. Chiara di Chiara e [...]

  2. Ma che ideona cuocere la zucca in questo modo per evitare di affettarsi le dita! Grazie non solo per la ricetta, ma anche per questa rivelazione. :)
    Dealma

  3. mate scrive:

    non sono un’amante della zucca, ma devo dire che questa tecnica (già sperimentata insieme peraltro) l’ha resa molto gustosa! dovrò riprovarci da sola …. evviva Gordon!

  4. Laura scrive:

    Se ti vuoi fare ulteriori idee culinarie, ma soprattutto anche 2 risate, vatti a vedere su youtube i video di Emilianello in cucina, mi sembra che basti digitare Emiliano Mascioli! Di sicuro c’è cacio e pepe e le polpettine di nonna Titta (la bisnonna) ma c’è continuo incremento di inserimenti ;-) Bacini

  5. vincio scrive:

    non dimentichiamoci una spruzzata di pecorino e un filino d’EVO… :-)

  6. Mt scrive:

    Per onorare la scoperta del tuo blog la faccio domani stesso (e mi faccio portare la zucca e l’olio, ehehehehehe). Brava bravissima, mi piace assai!

  7. Raffa scrive:

    Provata. Semplicemente strepitosa!!!!! complimenti a te e una tiratina di coda al tuo ospite;-)

  8. Lo scrive:

    è così calda e morbida che non può farci che bene con questo freddo appena arrivato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

chiara e cucina sul web

Link to my Contact
Link to my Flickr Page
Link to my Pinterest Page
Link to my Rss Page

cerca tra i post

piccole vittorie

foto in cucina

			Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:	altre foto in cucina

foto nell'orto

			Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:				Clarita ... la vita è meglio di una fiction posted a photo:	altre foto nell'orto

le ricette di Salutiamoci

inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la notifica dei nuovi post

Top blogs di ricette